Val Calanca

La Val Calanca si trova nella Svizzera italiana ed è una valle laterale della più conosciuta Val Mesolcina.
È una delle quattro valli italofone del Canton Grigioni.
Il suo percorso segue parallelamente il corso del torrente Calancasca ed è parallelo alla Mesolcina, entrambe queste valli si snodano da Nord a Sud.
La Calancasca sfocia nella Moesa, la quale prosegue per un breve tratto verso Bellinzona per gettarsi a sua volta nel Ticino. 
La valle confina ad Ovest con il Canton Ticino, a Est e a Sud con la Val Mesolcina, a Nord con le montagne del gruppo dell'Adula.
Dal punto di vista orografico le sue montagne costituiscono la parte più a Sud del gruppo dell'Adula che a sua volta fa parte delle Alpi Lepontine.
La Val Calanca si divide in due zone: la valle esterna e la valle interna.
Nella valle esterna si trovano i paesi di Castaneda e di Santa Maria in Calanca. Questa zona è caratterizzata da un clima particolarmente mite legato alla presenza di numerose ore di sole anche in inverno e all'inversione termica. In questa zona attecchiscono piante come il castagno, pianta tipica, e persino le palme.
Nella valle interna si trovano i paesi di Buseno, Arvigo, Selma, Bodio-Cauco, Santa Domenica, Augio e Rossa. In questa zona la valle è più chiusa, il clima si fa via via più freddo ed è tipicamente alpino. A Rossa infatti è situato un piccolo impianto da sci.
Landarenca e Braggio, il paese più alto, sono raggiungibili dalla valle interna unicamente attraverso le rispettive teleferiche e hanno un clima intermedio tra i due.